Crostata con crema chantilly mele e cannella

14 ottobre 2016

A volte si ha in mente l'idea per preparare un tipo di dolce e poi alla fine si crea qualcosa di diverso.
Questo è quello che è successo a me alcuni giorni fa. Volevo fare una crostata con crema pasticcera e pinoli, una torta della nonna per intenderci; ho preparato la frolla, ho messo l'impasto a riposare in frigo, nel frattempo ho preparato la crema e ho visto che in frigo avevo della panna da consumare in giornata; allora ho deciso di montarla e di aggiungerla alla crema creando una chantilly; poi  sempre con la filosofia del riciclo  ho notato in dispensa un pacchetto di biscotti digestive aperto da parecchi giorni, li ho tritati insieme a delle noci e mandorle e ho realizzato uno strato con il composto tra il guscio di frolla e la chantilly.
Per  finire ho adagiato sulla crema delle mele renette e ho  spolverizzato con della cannella.
Il risultato finale è stato ottimo; tutti gli ingredienti si sono amlgamati alla perfezione tra di loro, dando vita ad una crostata deliziosa.
 Un dessert al cucchiaio, ideale come fine pasto o per una merenda. Mio figlio ad esempio la mangiata  a colazione.
Per questa ricetta ho usato vanillina, lievito per dolci, zucchero a velo e bacca di vaniglia della PANEANGELI
Ingredienti per una tortiera di circa 24 cm di diametro:
Per la frolla:
- 250 g di farina
- 125 g di burro
- 125g di zucchero
- 1 uovo
- Scorza grattugiata di un limone biologico
- 1 bustina di vanillina Paneangeli
- Mezzo cucchiaino di lievito per dolci Paneangeli
- Un pizzico di sale
Per la crema chantilly:
- 250 ml di latte intero
- 1/2 bacca di vaniglia Paneangeli
- 3 tuorli
- 110 g di zucchero
- 25 g di farina
- 150 ml di panna da montare
Servono inoltre:
- Circa 100 g di biscotti digestive ( o frollini o oro saiwa)
- 50 g di noci
- 50 g di mandorle
- 2/3 mele renette
- Cannella in polvere q.b.
- Zucchero a velo q. b.
Preparazione:
Per prima cosa preparate la frolla.
Mettete su un piano da lavoro, la farina, lo zucchero, la vanillina, il sale, il lievito e la scorza di limone.
 Aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, e per ultimo l' uovo.
Lavorate gli ingredienti fino ad arrivare ad un impasto elastico.
Formate una palla e avvolgetela con pellicola trasparente.
 Fate riposare in frigorifero per circa mezz'ora.
Nel frattempo preparate la crema, facendo bollire il latte con la 1/2 bacca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza.
Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina setacciata, sollevare la bacca e poi, poco alla volta, unire anche il latte caldo.
Rimettere sul fuoco e far bollire per pochi minuti mescolando continuamente fino a che la crema pasticcera si sarà addensata.
Farla raffreddare e montare a parte la panna fresca.
Aggiungerla alla crema mescolando delicatamente.
Tritate le mandorle, le noci e i biscotti e amalgamate insieme.
Stendete la frolla con l'aiuto di un mattarello e con essa foderate una tortiera ricoperta con carta forno.
Fate aderire bene il guscio di pasta premendo con le dita sui bordi e sul fondo dello stampo.
Ricoprite completamente la base con il composto di biscotti , mandorle e noci tritati, e lasciate   2 cucchiai  da parte.
Aggiungete la crema chantilly e poi disponete sopra a raggiera gli spicchi sottili di mele renette.
Terminate spolverizzando sopra della cannella in polvere e il composto lasciato da parte di biscotti e frutta secca.
Cuocete in forno caldo a 170° per circa 45 minuti ( la cottura è indicativa, verificatela sempre in base al vostro forno ).
Fate raffreddare completamente e spolverizzate con dello zucchero a velo.
Conservate  in frigo e tirate fuori qualche minuto prima di servire.
Auguro un felice weekend a tutti e ci vediamo alla prossima ricetta.








18 commenti:

  1. Cara Fabiola, una crostata che fa sognare, vedendo le foto, ha me mi è venuta l'acquolina in bocca!!!
    Ciao e buona giornata, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Una crostata davvero deliziosa con le mele e la cannella.. un profumo per casa che immagino molto bene.. Baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  3. Le idee nate per caso sono sempre le migliori, questa crostata ne è la dimostrazione. Complimenti Fabiola, ha l'aria deliziosa. Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Bella idea , la farò domani ... Deve essere squisita... Grazie ...

    RispondiElimina
  5. che buono questo dolce, originale e delizioso...bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Brava Fabiola, con questa cremina la crostata è tanto golosa!!!

    RispondiElimina
  7. Molto buona rimando la prova dopo novembre per il mom dieta stretta di dolci. Buona serata.

    RispondiElimina
  8. Questa crostata ha davvero un bellissimo aspetto e la vedo perfetta x il dolcetto da dedicare al we ^_^

    RispondiElimina
  9. Quanto sono buone le torte di mele....e la tua così ricca e profumata ancor di più!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. mmmmmm...una vera bontà! Adoro le torte con le mele e questa arricchita dalla crema è irresistibile.
    Un bacio e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  11. Un ottimo dolce con delle magnifiche fotografie

    RispondiElimina
  12. Una crostata golosissima e senza ombra di dubbio di una bontà e di una goduria unica,la devo provare assolutamente non appena le temperature si abbassano;).
    Grazie infinite per la condivisione:))
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  13. Questa crostata è una vera delizia! Buona domenica

    RispondiElimina
  14. Mamma mia che crostata ricca! Il dolce perfetto per il pranzo della domenica :)

    RispondiElimina
  15. Complimenti FAbiola, è meravigliosa questa torta ed ha dei sapori che io adoro!

    RispondiElimina
  16. una goduriainimagginabileeeee!!!! la proverò senz'altro perchè c'è tutto ciò che amo!!!mille auguri di Buon Anno per te e la tua famiglia!!!

    RispondiElimina
  17. Deve essere proprio buonissima! Però meglio smaltire le feste prima di provarla. Tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina

trova ricetta