Gnocchi di patate al ragù di carne (fatti in casa)

23 novembre 2016

Ma chi l'ha detto giovedi gnocchi? Io li preparo spesso la domenica o comunque durante i giorni di festa, come ad esempio il Natale. E' un primo piatto sostanzioso e appetitoso, che in famiglia amiamo molto.
Per preparare degli ottimi gnocchi, ho scelto delle patate (comprate direttamente da chi le produce) a buccia bianca e pasta gialla coltivate nella zona di Leonessa e del suo altopiano, in provincia di Rieti.  Una patata italiana di pregio,  ricca di amido e  farinosa, caratteristiche che gli permettono in cottura di non assorbire acqua in eccesso, e nella preparazione  di assorbire poca farina.
I miei gnocchi non hanno la forma classica, ma quando fin da bambina guardavo mia nonna prepararli, anche i suoi avevano questa forma un pò quadrata e quindi io li ho sempre realizzati come faceva lei: formava dei cilindri grossi come un dito tagliava a pezzetti , poi con il polpastrello del dito indice, incavava lo gnocco formando una fossetta al centro.
Ho condito questi gnocchi con un ottimo ragù di carne, utilizzando del macinato sceltissimo di scottona (la scottona è la carne di una femmina di bovino macellato prima dell'accoppiamento o al massimo entro il quinto mese di gravidanza. E' quindi pregiata per la sua tenerezza e sapidità).


Ingredienti per 4 persone:

- 1 kg di patate a pasta gialla
- Circa 200/250g g di farina 00  ( dipende quanta ne assorbono le patate)
- 1 uovo
- Sale

Per il ragù di carne:

- 300 g di macinato sceltissimo di scottona
- Cipolla rossa
- 500 g  passata di pomodoro verace (Cirio)
- Olio extra vergine q.b.
- Sale pepe
- Vino bianco secco
- Noce moscata
- Percorino romano grattugiato q.b. (se non vi piace potete sostituirlo con del parmigiano)

Preparazione

Lessate le patate, sbucciatele e passatele al setaccio.
Unite la farina ( il quantitativo è puramente indicativa perchè ogni patata ha una capacità di assorbimento diverso), l'uovo, poco sale e lavorate fino ad ottenere un impasto consistente ma morbido e non appiccicoso.
Formate dei cilindri grossi come un dito e tagliateli a pezzetti di 2 cm circa, e incavateli con il dito indice.
Disponeteli man mano su una tovaglia infarinata.
Versate gli gnocchi in acqua bollente salata, lasciateli venire a galla e toglieteli con il mestolo forato.
Conditeli con il sugo preparato  nel seguente modo: fate soffriggere la cipolla con l'olio, aggiungete la carne macinata e fatela rosolarla un pò, mettete poi un pò di vino bianco secco e lasciatelo evaporare.
Inserite la passata di pomodoro, circa mezzo bicchiere di acqua, sale, pepe e una spolverata abbondante di noce moscata.
 Cuocete a fuoco lento con coperchio per circa un'ora.
Una volta che avete condito gli gnocchi con il ragù di carne, prima di servirli, cospargeteli con del pecorino romano grattugiato ( potete sostituirlo con del parmigiano).
Per questa ricetta un grazie particolare va alla mia nonna,  perchè è stata realizzata con i suoi consigli e suggerimenti.
Serena giornata a tutti e ci vediamo presto sempre nella mia cucina.








.

13 commenti:

  1. Che gustosi questi gnocchi! Però non ho la pazienza per farli. Una volta ho provato ma non fa per me. Forse riproverò in futuro.

    RispondiElimina
  2. Cara Fabiola, i gnocchi sono sempre buoni!!! ma quelli fatti in casa, sono buonissimi 2 volte!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio cara mica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Che bontà super pazzesca!!!! sai che non faccio gnocchi di patate da oltre 10 anni? mi piacciono tantissimo col ragù.. smack

    RispondiElimina
  4. Fabiola....gli gnocchi sono il mio piatto preferito...dire goloso di questo magnifico piatto è davvero riduttivo, complimenti, bfavissima, un bacio!

    RispondiElimina
  5. ottimo piatto qui scatta il bis ^_^

    RispondiElimina
  6. Questo è forse uno dei miei piatti preferiti e concordo: chi l'ha detto che giovedì gnocchi?

    RispondiElimina
  7. Adoro gli gnocchi, se potessi li mangerei tutti i giorni, non mi stancano mai e poi quelli fatti in casa... vuoi mettere la bontà con il ragù di carne, sono veramente super buoni!!!

    RispondiElimina
  8. gli gnocchi sono graditi a tutti e fare il bis è una certezza ! Un bacione

    RispondiElimina
  9. adoro gli gnocchi, per me il top! un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  10. mamma miaaaaaa che bontà complimenti =)
    ti seguo e mi farebbe piacere se anche tu lo facessi =)

    http://lucia2506.blogspot.it/

    RispondiElimina
  11. Vado matta per gli gnocchi e me li mangio pure crudi, figuriamoci conditi con quel meraviglioso ragù. Bacioni Fabiola

    RispondiElimina
  12. i tuoi gnocchi di patate sono senza ombra di dubbio buonissimi e il gustosissimo ragù con cui li hai conditi li rende di una goduria unica:)).
    Ti faccio tantissimi complimenti e ti ringrazio per la condivisione:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. Buonissimi i gnocchi, soprattutto se fatti in casa. Un bacio

    RispondiElimina

trova ricetta