30 settembre 2016
Oggi terminiamo la settimana in attesa del weekend di riposo, con una ricetta delle mie facile e veloce da fare sempre con l'adorata pasta sfoglia. Questa volta in tema autunnale usiamo i broccoletti siciliani, che si iniziano a trovare sui banchi dei mercati ortofrutticoli. Io adoro tutti i tipi di broccoli in particolare questa qualità, ottima da utilizzare anche come condimento per un piatto di pasta.
Questi ortaggi sono straordinari poichè  contengono un elevato apporto di  sali minerali e vitamine ed inoltre è consigliato il loro consumo perchè hanno un alto potere antiossidante che aiuta a rafforzare le nostre difese immunitarie.
L'unico elemento negativo è lo sgradevole odore emanato durante la cottura. Per evitarlo basta spremere un limone nell'acqua dove vengono cotti.
Ingredienti:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 500 g circa di broccoletti siciliani
- 150 g di mozzarella
- Sale pepe
- Olio extra vergine
Preparazione:
Pulire i broccoletti e lessarli in acqua salata per circa 5/6 minuti.
Srotolare la pasta sfoglia e bucherelarla con una forchetta
Ricoprire la superficie con i broccoletti scolati bene, la mozzarella tagliata a dadini, sale pepe e un giro d'olio extra vergine.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 30 minuti ( La cottura è indicativa, poichè ogni forno cuoce in modo diverso ).
Una volta cotta, lasciate intiepidire, tagliate a fette e servite. Ottima come piatto unico, o in piccole porzioni per un antipasto o aperitivo.Gustosa anche fredda il giorno dopo.
Buon weekend e ci vediamo alla prossima ricetta.







29 settembre 2016.
Oggi prepariamo un secondo piatto di carne molto succulento e gustoso: della porchetta di vitella al forno. Giorni fa andando a fare la spesa nel mio supermercato abituale, ho notato che nel reparto macelleria avevano della porchetta di vitella già tagliata a fette. In famiglia la amiamo molto e  spesso andiamo a mangiarla in una trattoria ad Ariccia, ( paese dei Castelli Romani ) dove è uno dei prodotti più celebri dell'enogastronomia dei Castelli Romani e dove l'ha preparano divinamente. Allora ho deciso  di acquistare  questa carne e di cucinarla abbinandoci  delle patate come contorno.
Ingredienti per 4 persone:
- 1 kg  di porchetta di vitella ( circa 8 fette )
- 1 kg di patate
- Olio extra vergine
- Rosmarino
- Vino bianco secco
- Sale e pepe
- Farina
Preparazione:
In una teglia unta con dell'olio  mettete le fette di porchetta leggermente infarinate.
Aggiungete del sale, pepe, rosmarino e irrorate con dell'olio extra vergine e del vino bianco.
Fate insaporire per circa 30 minuti.
Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele a spicchi e conditele in un recipiente con olio, sale e pepe.
Inseritele nella teglia con le fette di porchetta e cuocete in forno caldo a 180° per circa30/40 minuti ( la cottura è indicativa verificatela sempre in base al vostro forno). A metà cottura rigirate la carne e le patate. Servite il piatto caldo e buon appetito. A presto sempre qui nella mia cucina.











28 settembre 2016
Nel blog ancora non avevo postato la ricetta del plumcake. Quindi oggi ho deciso di rimediare condividendo con voi il plumcake al limone con yogurt. Di questo dolce tipico anglosassone ne esistono varie varianti. Io vi offro una versione profumata al limone e arricchita con delle mandorle tritate e del cremoso yogurt greco. Ottimo per la prima colazione e la merenda con una tazza di té o latte. Secondo me se si serve con della crema inglese può essere un ottimo dessert.
Ingredienti ( per uno stampo da 20per10per7cm ):
- 180 g di farina 00
- 50 g di fecola di patate
- 80 g di mandorle tritate
- 3 uona medie
- 150 g di zucchero semolato
- 125 ml di yogurt greco
- 100 ml di olio di semi
- Scorza grattugiata e succo di un limone biologico
- Una bustina di lievito per dolci (Paneangeli)
- Un pizzico di sale
- 20 g di mandorle a lamelle (per decorazione)
- Zucchero a velo (Paneangeli)
Preparazione:
In un recipiente con una frusta elettrica montate le uova con lo zucchero.
Inserite il succo e la scorza grattugiata di un limone, l'olio di semi e lo yogurt greco continuando a mescolare con la frusta. Iniziate ad aggiungere gradatamente la farina setacciata con la fecola e il lievito.
Per ultimo introdurre nel composto le mandorle tritate e un pizzico di sale amalgamando bene.
Rivestite con della carta forno uno stampo per plumcake.
Versate il composto preparato e decorate la superficie con delle lamelle di mandorle.
Cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 50 minuti ( verificate sempre la cottura in base al vostro forno e fate la prova stecchino, se esce pulito il plumcake è pronto, altrimenti continuate la cottura ancora per alcuni minuti ).
Una volta cotto lasciatelo raffreddare, trasferitelo su di un piatto da portata e spolverizzate con dello zucchero a velo.
Tagliate a fette e gustatevi questa delizia che piacerà sicuramente a tutti.
Bacioni e alla prossima ricetta sempre qui da me.





27 settembre 2016
Oggi cuciniamo un gustoso piatto di pasta: " Pennoni alla crema di zafferano e pancetta ". Un primo cremoso e saporito, facile e veloce da fare  che piacerà a tutti. La delicatezza della crema di zafferano viene esaltata dal salato della pancetta rendendo questi pennoni molto gradevoli al palato.
Ingredienti per 4 persone:
- 400 g di pennoni rigati ( De Cecco)
- 200 ml di crema da cucina ( senza glutine e
grassi idrogenati )
- 130 g di pancetta
- Cipolla di Tropea
- 1 bustina di zafferano
- Olio extra vergine
- Sale e pepe
- Vino bianco
- Parmigiano ( facoltativo )
Preparazione:
Cuocete la pasta in acqua salata secondo la cottura indicata sulla confezione.
Nel frattempo preparate il condimento: in una padella aggiungete un poco d'olio, la cipolla sminuzzata, la pancetta tagliata a dadini e fate rosolare finchè la pancetta non diventi croccante.
Sfumate con del vino bianco e lasciate evaporare.
In un poco d'acqua di cottura della pasta sciogliete lo zafferano.
Aggiungete alla pancetta la crema da cucina, lo zafferano sciolto, aggiustate di sale, pepe e mescolate bene.
Scolate la pasta e trasferitela nel condimento preparato facendola saltare per qualche secondo.
Servitela calda e se lo gradite spolverizzate sopra del parmigiano grattugiato.
Buon appetito e alla prossima ricetta sempre qui con me, bacioni.











26 settembre 2016
Buon lunedi a tutti, oggi dopo la pausa del weekend condivido con voi una ricetta salata molto sfiziosa: " Polpettine di ricotta e mortadella ".  Venerdi sera stavo decidendo cosa preparare per cena, quando  in frigorifero ho notato che avevo della ricotta e delle fette di mortadella da consumare a breve. Ho deciso allora di utilizzare insieme questi due ingredienti per realizzare delle polpettine. Semplici e veloci da fare, sono degli ottimi finger food per un aperitivo o antipasto. Volendo se si aumentano le porzioni possono essere un gustoso secondo piatto insieme ad una bella insalata. Vi posso assicurare che una tira l'altra; croccanti fuori e morbide all'interno sono una vera bontà.
Ingredienti per circa 13 polpettine:
- 200 g di ricotta
- 100 g di mortadella
- 80 g di parmigiano
- Sale e pepe
- Noce moscata
- 1 uovo piccolo
- Farina q. b.
- 2 uova per la panatura
- Pangrattato
- Olio per friggere
Preparazione:
Tritate finemente la mortadella e mettetela in una ciotola insieme alla ricotta, il parmigiano grattugiato e l'uovo.
Amalgamate il tutto fino a raggiungere una consistenza omogenea.
Aggiugere un pizzico di noce moscata e aggiustate di sale e pepe.
Vedete la consistenza, se troppo morbida aggiungete della farina e iniziate a formare le polpettine.
Una volta pronte passatele leggermente nella farina, poi nell'uovo sbattuto e infine nel pangrattato.
Friggetele in olio ben caldo, rigirandole spesso fino a completa doratura.
Scolatele su carta assorbente e servite. Buon appetito e provatele perchè sono veramente deliziose.
Un bacione e a presto sempre nella mia cucina.

ENGLISH VERSION

Happy monday everyone! Today, after the break of the weekend, I share with you a very tasty and savory recipe: "Meatballs with ricotta and mortadella". Friday night I was deciding what to prepare for dinner, when in the refrigerator I noticed I have to use quickly cottage cheese and slices of mortadella. I decided then to use these two ingredients together to make meatballs. Simple and quick to do, they are good finger foods for an appetizer or entree. If you increase the portions, it can be a tasty main dish served with a nice salad. I can assure you that one leads to another; crispy outside and soft inside they are a true goodness.

For about 13 meatballs:
- 200 g of cottage cheese
- 100 g of mortadella
- 80 g parmesan
- Salt and pepper
- Nutmeg
- 1 small egg
- Flour q. b.
- 2 eggs for breading
- Bread crumbs
- Fry oil

Preparation:
Finely chop mortadella and place it in a bowl with ricotta, parmesan cheese and the one small egg.
Mix everything until a smooth consistency. Add a pinch of nutmeg, salt and pepper.
You see the consistency, if it is too soft, add flour and begin to form the meatballs.
Once ready, mash the meatballs lightly in flour, then in beaten eggs and finally in breadcrumbs.
Fry them in hot oil, turning them often until they are golden. Drain on paper towels and serve them. Enjoy your meal and try them because they are really delicious.
A big kiss and see you soon again in my kitchen.









23 settembre 2016
Il tanto sospirato weekend di riposo è tornato. L'estate è finita e siamo entrati nella stagione autunnale. Allora oggi vi voglio lasciare la ricetta dei "Muffi pere e cannella". Un abbinamento perfetto, che trovo azzeccato in questa stagione. Le pere che ho comprato al mercato martedi sono dolcissime e stanno benissimo insieme alla cannella. Tra l'altro questi muffin sono preparati senza l'uso del burro, sono quindi più leggeri ma non per questo meno golosi. Ottimi a colazione o con un té con le amiche.
Ideali per una merenda sana e nutriente dei vostri bambini.
Ingredienti per 5 muffin grandi:
- 120 g di farina
- 80 g di zucchero
- 50 ml di latte
- 2 uova
- 60 ml di olio di semi
- Mezza bustina di lievito per dolci (paneangeli)
- 1 cucchiaio di cannella
- Circa 3 pere grandi
- Sale
- Zucchero a velo (paneangeli)
Preparazione:
Montate con una frusta elettrica le uova con lo zucchero fino ad arrivare a un composto spumoso.
Aggiungete l'olio di semi continuando a mescolare, il latte e la farina setacciata con  il lievito. Amalgamate bene e per ultimo inserite  la cannella, un pizzico di sale e le pere precedentemente sbucciate e tagliate a tocchetti ( lasciate qualche spicchio di pera per la decorazione).
Versate il composto in  dei pirottini di carta per 2/3 e decorate la superficie con spicchi di pera. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 25/30 minuti. Fate sempre la prova stecchino, perchè ogni forno cuoce in modo diverso. Lasciate raffreddare e spolverizzate con zucchero a velo. Auguro un buon weekend a tutti con queste delizie e ci vediamo alla prossima ricetta.












22 settembre 2016
Buon giovedi e rieccomi nella mia cucina, oggi per proporvi un'altra torta salata velocissima  questa volta preparata veramente all'ultimo minuto. Ieri all'ora di cena, avevo cucinato per  la mia famiglia un bel piatto di pasta; i miei figli hanno cominciato a dire che avevano fame e il primo non era abbastanza per saziarli. Allora ho iniziato a pensare a che altro potevo preparare in pochi minuti: l'occhio mi è andato ad un rotolo di pasta sfoglia nel frigo, a dei pomodorini ciliegino del mio orto e ad un barattolo d'origano. In meno di 10 minuti la torta salata era in forno e in 15 minuti pronta. Mentre si raffreddava un poco, ho fatto qualche foto per poterla condividere con voi. Certo queste rustiche non sono vere e proprie ricette, ma secondo me tornano molto utili quando si ha poco tempo per cucinare ma si vuol preparare qualcosa di gustoso e sfizioso.
Ingredienti:
- 1 rotolo di pasta sfoglia
- Circa 8/10 pomodorini ciliegino
- 5/6 cucchiai di passata di pomodoro
- Sale
- Olio extra vergine q .b.
- Origano q. b.
Preparazione:
Srotolate la pasta sfoglia e trasferitela in una teglia foderata con carta forno. Bucherellate il fondo e ricoprite con 5/6 cucchiai di passata di pomodoro. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, l'origano, sale e un giro d'olio. Cuocete in forno caldo a 200° per circa 15/20 minuti ( la cottura è indicativa perchè ogni forno cuoce in modo diverso).
Lasciate intiepidire e servite. Ottima come piatto unico o tagliata a quadrotti per un antipasto o aperitivo. Buona anche fredda si può preparare in anticipo. Un bacione e alla prossima ricetta.






21 settembre 2016
Buon mercoledi a tutti, oggi iniziamo la giornata con una sofficissima torta di mele golosissima e anche abbastanza leggera perchè non prevede l'uso del burro. Sul blog ho pubblicato solo la torta di mele di mia nonna, un dolce legato ai ricordi della mia infanzia. Ieri però mi è venuta voglia di preparare qualcosa sempre con le mele,  ma più light e ho trovato in un libro di torte da credenza questa ricetta. Il risultato finale è stato sorprendente: la torta è venuta alta e morbidissima e le mele hanno donato all'impasto la giusta umidità. Ad ogni morso si scioglieva in bocca. Mio marito mentre mangiava la terza fetta, già mi chiedeva di rifarla.
Ingredienti per una tortiera di circa 26 cm di diametro:
- 800 g di mele fuji
- 200 g di farina oo
- 50 g di fecola di patate
- 180 g di zucchero
- 3 uova
- 150 ml di olio di girasole
- 1 bicchiere di latte
- 1 bustina di lievito per dolci ( per me paneangeli )
- 1 bustina di vanillina ( paneangeli )
- Sale
- 1 limone
- Zucchero a velo ( paneangeli )
Preparazione:
Sbucciate le mele,tagliatele a tocchetti e spruzzate sopra il succo di un  limone per evitare che anneriscono.
In un recipiente inserite le uova e sbattetele con lo zucchero con delle fruste elettriche finchè saranno gonfie e spumose, poi unite l'olio di semi continuando ad amalgamare, aggiungete la farina setaccita con la vanillina, il latte, il lievito e un pizzico di sale. Mescolare fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati ed infine mettete le mele.
Imburrate e infarinate una tortiera e versatevi il composto preparato. Infornate la torta a 170° per circa 50 minuti, ( verificare la cottura in base al proprio forno ) poi fatela raffreddare e sformatela su di un piatto da portata. Spolverizzare con un pò di zucchero a velo. Ideale a colazione con una bella tazza di latte o té, è ottima anche a merenda e si può consumare anche come dessert per un fine pasto. Un saluto e alla prossima ricetta.









trova ricetta