Torta al cacao con crema e glassa al pistacchio (Babbi)

3 gennaio 2017


Buona giornata a tutti.
La prima ricetta del 2017 è una golosa torta al cacao e mandorle con crema e glassa al pistacchio, realizzata con la crema pistacchi Babbi : un prodotto di eccellenza che questa azienda mi ha inviato insieme ad altri ottimi prodotti, per realizzare un dolce che farà parte del loro ricettario 2017.
 Grazie infatti alla mia torta di zucca e cioccolato fondente sono stata selezionata tra i vincitori del contest di Tribù Golosa in collaborazione con Babbi.
 La Babbi Dolciaria è un'azienda nata nel 1952, che si è dedicata all'inizio alla produzione di coni, cialde e semilavorati diventando il punto di riferimento dei maestri del gelato artigianale.
Poi qualche anno più tardi ha creato il reparto dolciario con delle creazioni di specialità uniche e irrepetibili come: i wafer Viennesi, i waferini, le creme spalmabili, i bon bon, i babbini, i cremini- Conosciute e apprezzate in tutto il mondo e realizzate con materie prime ricercate e genuine, attraverso una lunga e accurata lavorazione artigianale.
Le creme spalmabili Babbi sono tutte deliziose, ma quella che preferisco in assoluto e la crema pistacchi con il suo gusto e aroma fresco e inconfondibile, che si sposa alla perfezione con la base al cacao e  mandorle che ho realizzato.

Ingredienti per uno stampo da circa 20/22 cm:

Per la base al cacao:
- 50g di fecola di patate Paneangeli
- 50 g di farina 00
- 100 g di farina di mandorle
- 40 g di cacao amaro Perugina
- 200 g di zucchero
- 5 uova
- Un cucchiaio di estratto di vaniglia Panenageli
- Mezza bustina di lievito per dolci Paneangeli
- Un pizzico di sale

Per la crema pasticcera al pistacchio:
- 500 ml di latte intero
- 60 g di zucchero
- 3 tuorli
- mezza bacca di vaniglia
- 60 g di amido di mais Paneangeli
- 100 g di crema pistacchi Babbi

Per la glassa al pistacchio:
- 200 g di cioccolato bianco
- 200 ml di panna fresca
- 6 g di colla di pesce
- 4/5 cucchiai circa di crema pistacchi Babbi

Per la bagna:
- 150 ml di latte
- 75 g di zucchero a velo Paneangeli
- 50 ml di moscato liquoroso di Pantelleria
( o altra liquore a vostra scelta )

Per decorazione:
- Granella di pistacchio q. b.
- Granella di mandorle q. b.


Procedimento

Separare i tuorli dagli albumi.
Montare con una frusta elettrica i tuorli con lo zucchero e l'estratto di vaniglia  per circa 15 minuti.
Incorporare le farine setacciate con il lievito e il cacao e, infine, gli albumi montati a neve ben ferma con un pizzico di sale.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata  da 20/22 cm e cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti circa ( la cottura è indicativa, verificatela sempre in base al vostro forno ).
Lasciare raffreddare completamente.
Nel frattempo preparare la crema al pistacchio: portare a bollore il latte con i semi di mezza bacca di vaniglia.
Mescolare i tuorli con lo zucchero e aggiungere l'amido di mais.
Quando il latte comincia a sobbollire versare la crema di tuorli nel latte e amalgamare.
Rimettere sul fuoco e mescolare con una frusta fino a quando la crema si addenserà.
Fare raffreddare e aggiungere la crema pistacchi BABBI.
Prendere la torta e tagliarla orizzontalmente in 3 dischi.
Preparare la bagna facendo sciogliere in un pentolino lo zucchero nel latte, lasciar raffreddare e aggiungere il liquore ( se volete una bagna analcolica potete usare solo il latte e lo zucchero senza l'aggiunta del liquore ).
Bagnare il primo disco con la bagna.
Farcire con uno strato di crema al pistacchio.
Posizionare il secondo disco inzuppato con la bagna, spalmare sempre con crema al pistacchio e sovrapporre il terzo disco sempre inzuppato con la bagna.
Mettere la torta in frigo e preparare la glassa.
Riscaldare a fuoco lento la panna , aggiungere il cioccolato bianco a pezzetti e fare sciogliere. Togliere dal fuoco e inserire 6 g di gelatina strizzata che avrete messo in ammollo in acqua fredda per circa 30 minuti e amalgamare.
Lasciare intiepidire  e aggiungere 4/5 cucchiai di crema pistacchi BABBI.
Prendere il dolce, metterlo su una griglia e fare una prima colata di glassa.
Fare riposare per circa  20 minuti e fare una seconda colata.
Decorare la superficie della torta con granella di pistacchi e i bordi con granella di mandorle.
Conservare in frigorifero fino al momento di servire.
Per meglio apprezzarla consiglio di mangiarla il giorno dopo averla preparata.
Un dessert elegante e goloso, ideale per concludere un pranzo o una cena importante.
Perfetta come torta di compleanno e ottima da gustare anche a merenda.
Ringrazio ancora la Babbi per avermi dato la possibilità di conoscere e assaggiare i suoi eccellenti prodotti e di aver avuto il privilegio di realizzare un dolce per il suo ricettario.
Per saperne di più su questa azienda e sulla bontà dei suoi prodotti vi consiglio di andate a visitare il loro sito www.babbi.it e  la pagina facebook.
Un arrivederci a presto con altre deliziose ricette, bacioni.










15 commenti:

  1. Cara Fabiola, ma che magnifica torta mi fai vedere! immagino sia buonissima!!!
    Come vedi passato Natale e pure il nuovo anno2017 che speriamo tutto bene, ora sta pure arrivando la Befana, che io ho dei ricordi della mia infanzia, oggi non è più come una volta!!! Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao cara e buon 2017!
    Lo inizi davvero alla grande con questa torta che si lascia mangiare con gli occhi :)

    RispondiElimina
  3. Questa torta, cara Fabiola, è pura poesia...bravissima, hai creato una torta stupenda...io poi adoro il pistacchio e credo che cercherò questo prodotto che , così bene, descrivi!

    RispondiElimina
  4. non ho mai assaggiato la crema ai pistacchi ma penso che questa torta sia sublime, hai avuto una creativita' esplosiva, bravissima!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. ..non sai come vorrei quella fetta in foto..ho l'acquolina :-P

    RispondiElimina
  6. Wow... che bontà... una torta bella da vedere e scommetto buonissima da mangiare. Complimenti, tu si che hai talento in cucina!
    Cari saluti,
    Flo

    RispondiElimina
  7. una vera meraviglia, golosissima , complimenti!!!!
    buon anno , ciao Reby

    RispondiElimina
  8. magnifica questa torta, complimenti!!

    RispondiElimina
  9. Molto buona ma come tu sai io purtroppo devo glissare prendo una fetta qui.
    Buon proseguimento e buona serata

    RispondiElimina
  10. Ti faccio i miei migliori complimenti per questa torta golosissima e spettacolare che hai realizzato:l'aspetto e' magnifico e perfetto a dir poco,inoltre sicuramente e' di una bontà unica,bravissima Fabiola:)).
    Un bacione e rinnovo a te e famiglia i miei migliori auguri per un meraviglioso 2017:))
    Rosy

    RispondiElimina
  11. Adoro i pistacchi e questa torta è strepitosa!!!!

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia...volevo chiederti per uno stampo 24-26 come mi regolo con le dosi? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ogni 2 cm in più dello stampo si aumenta di 1 uovo, 15 gr di farina, 15 gr di fecola e 30 gr di zucchero. La dose del cacao aumenta solo 5/10 g.

      Elimina
  13. Grazie mille. La proverò sicuramente

    RispondiElimina

trova ricetta