Profiteroles

10 febbraio 2017


Il tempo vola, gli anni passano e ci si ritrova con qualche ruga e capello bianco in più; si diventa ogni anno più saggi e si è soddisfatti di quello che si ha, perchè si è scoperto che è il modo migliore per essere felici e poi chissà la vita  può sempre riservare delle sorprese bellissime e inaspettate.
Ebbene si  mercoledi è stato il mio compleanno e per festeggiare ho realizzato una versione classica del profiterole che prevede dei bigné ripieni di panna montata zuccherata, disposti a forma di piramide e glassati con salsa di cioccolato.
Un dolce che amo molto, di una golosità unica, che mancava nel mio blog,



Ingredienti per circa 6/ 8 persone ( 25 bigné ):
Per la pasta bigné:
- 125 ml di acqua
- 50 g di burro
- 60 g di farina 00
- 30 g di farina manitoba
- 2 uova
- 1 cucchiaino di zucchero
- Un pizzico di sale
Per la crema chantilly:
- 300 ml di panna fresca liquida
- 2 cucchiai di zucchero a velo Paneangeli
- 1 cucchiaio di aroma vaniglia Paneangeli
Per la copertura al cioccolato:
- 250 ml di panna fresca liquida
- 200 g di cioccolato fondente
Per decorare:
- Ciliegine candite q.b.
- Panna fresca montata q.b.
- Perline argentate di zucchero q.b.


Preparazione
Iniziare preparando i bigné: mettere in un pentolino l'acqua, un pizzico di sale, zucchero e il burro a pezzi.
Quando l'acqua bolle, versare la farina setacciata.
Mescolare bene con una spatola fino ad ottenere un impasto senza grumi.
Continuare a mescolare finchè l'impasto si stacca dal pentolino.
Togliere da fuoco e trasferire il composto in un recipiente.
Lasciar raffreddare e aggiungere i primo uovo, mescolando fino a completo assorbimento, poi inserire l'ultimo uovo e amalgamare .
Ora che l'impasto è pronto trasferirlo in una sacca da pasticciere con bocchetta liscia.
In una teglia rivestita con carta forno, formare delle palline  della grandezza di un' albicocca con l'impasto.
 Lasciare spazio a sufficienza tra un bignè e l'altro, dato che  in cottura aumenteranno di volume.
Preriscaldare il forno e cuocere a 190° per circa 25 minuti.
Una volta cotti, lasciar raffreddare i bignè all'interno del forno spento con lo sportello aperto.
Nel frattempo preparate la crema chantilly per la farcitura dei bigné: inserire la panna fresca ben fredda con l'aroma di vaniglia  in una ciotola con un cucchiaio di zucchero a velo e con una frusta elettrica iniziare a  montare, aggiungere gradatamente lo zucchero a velo continuando a montare fino a raggiungere una consistenza ben soda.
A questo punto procedere a riempire tutti i bignè, disporli su un vassoio coprire con pellicola per alimenti e conservare in frigorifero mentre si prepara la copertura al cioccolato:
Aggiungere in un pentolino la panna fresca e arrivare a sfiorare il bollore, aggiungere il cioccolato a pezzi e far sciogliere bene mescolando.
Fare raffreddare, afferrare delicatamente i bigné uno alla volta con un paio di pinze e tuffarli nel cioccolato in modo che siano ricoperti completamente.
A lavoro ultimato disporre i profiteroles su un vassoio formando una piramide.

                                                       
Porre in frigorifero per circa un'ora, decorare con panna montata, ciliegine candite e perline argentate 
di zucchero.                                                                                                                               
 Auguro a tutti un felice weekend e ci vediamo alla prossima ricetta.                                                                                                                                                                                    









17 commenti:

  1. Che buono il profiterole classico! Lo adoro! Ottima scelta per festeggiare!

    RispondiElimina
  2. E' stupendo, sembra di pasticceria, ma sicuramente sarà molto più buono. Sei davvero bravissima Fabiola. Complimenti e tanti baci.

    RispondiElimina
  3. Splendida ricetta, spiegata in modo chiaro...risultato fantastico, baci!

    RispondiElimina
  4. Che voglia di mangiarlo!!!
    Complimenti.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. Li amo pazzamente sono la mia passione e che dolce visione oggi passando da te!!Un bacione,Imma

    RispondiElimina
  6. che meraviglia, ti è venuto bellissimo e golosissimo!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Buonissimi! E hanno anche un aspetto bellissimo, complimenti!

    RispondiElimina
  8. UN tripudio goloso cara, questi li faccio per carnevale!!!!

    RispondiElimina
  9. Accidenti! Ti sei coccolata proprio bene ^_*
    Ancora tantissimi auguri e complimenti <3

    RispondiElimina
  10. Tanti auguriiiiii profiteroles stupendi 👏👏👏

    RispondiElimina
  11. Che visione paradisiaca!!!!!! :-* buon w.e.

    RispondiElimina
  12. Cara Fabiola innanzitutto tantissimi auguri di buon compleanno:))).
    Inoltre ti faccio i miei migliori complimenti per questo capolavoro di dolce che hai preparato:ha un aspetto meraviglioso,stupendo e golosissimo e non puoi immaginare l'acquolina incredibile che mi ha fatto venire:)).Senza ombra di dubbio è di una bontà e di una goduria unica,bravissima come sempre Fabiola:)).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  13. Questo è il mio dolce, quello che mi garba di più al mondo! Se qualcuno per il mio compleanno me lo regalasse, sarei capace di finirmelo tutto da sola!!! Un abbraccio e tanti auguri di buon compleanno ;)

    RispondiElimina
  14. buon compleanno cara Fabiola, hai scelto il modo migliore per festeggiare, adoro questo dolce !

    RispondiElimina
  15. Amo il profiteroles...E' venuto un vero capolavoro, bravissima. Un abbraccione

    RispondiElimina
  16. Adoro il profiteroles, di questi farei il bis! :)

    RispondiElimina

trova ricetta