Baguette

23 giugno 2017


La prima volta che ho conosciuto e gustato la baguette era il 1987, l'ultimo anno delle superiori; con la mia classe sono andata a Parigi  prima dell' esame di maturità. Quanti bellissimi ricordi e che profumo meraviglioso avevano le baguette francesi.
Da allora quando trovo questo pane dal mio fornaio appena sfornato e ancora caldo non so resistere e lo compro spesso.
Alcuni giorni fa ho voluto provare a farlo in casa, ho trovato la ricetta su un libretto di cucina  e mi sono messa all'opera. Il risultato finale non è stato niente male per essere la prima volta e sicuramente preparerò di nuovo questi gustosi filoncini dalla caratteristica forma allungata, con una deliziosa superficie croccate e un morbido interno.
Sono perfette da mangiare con dei salumi o formaggi, ma con l'aggiunta di marmellata o nutella sono ottime anche a colazione o per una merenda sana e nutriente oltre che golosa.
Io le utilizzo spesso come antipasto, tagliandole a fette sottili, con un velo di burro e  del salmone affumicato.



Ingredienti per circa 4 baguette:


- 500 g di farina 0
- Circa 320 ml di acqua
- 12 g di lievito di birra fresco
- 1/2 cucchiaino di miele (o malto o zucchero)
- Un cucchiaino colmo di sale fino
- Olio extra vergine d'oliva
- 1 uovo




Preparazione

Sciogliere il lievito in circa 60 ml d'acqua tiepida e per aiutare la fermentazione, aggiungere lo zucchero ( io ho usato il miele, che ha conferito al pane un buon sapore, si può usare anche il malto).
Prendere circa 100 g di farina dal totale, setacciarla e impastarla con il lievito formando una palla.
Lasciarla riposare per circa 1 ora coperta con un canovaccio.
A questo punto riprendere l'impasto e incorporare lentamente il resto dell'acqua, il sale e per ultimo la farina rimasta.
Manipolare l'impasto per almeno 15/20 minuti e rimettere a lievitare sempre coperto con un canovaccio fino al raddoppio del volume ( adesso con il caldo circa 1-2 ore, d'inverno anche 3-4 ore).
Trascorso questo tempo, impastare ancora in modo da sgonfiare l'impasto, e ricavare circa 4 porzioni a cui dare la forma di salsicciotti allungati.
Su ognuno di essi praticare dei tagli paralleli un pò obliqui e sistemarli su una teglia lasciandoli riposare per 15 minuti circa.
Nel frattempo accendere il forno a 230°, spennellare la superficie dei pani con dell'olio extra vergine e infornali lasciandoli cuocere a questa temperatura per circa 10 minuti.
Abbassare quindi il forno a 200° e fare cuocere per altri 20 minuti circa ( la cottura è indicativa verficatela in base al vostro forno).
Al termine, spennellare le baguette con l'albume dell'uovo appena sbattuto e lasciare asciugare il pane nel forno spento e a sportello socchiuso.
Auguro un felice weekend a tutti e ci vediamo presto con la prossima ricetta.
Bacioni



14 commenti:

  1. Bellissime e buonissime queste baguette, bravissima fabiola, complimenti e buon weekend!

    RispondiElimina
  2. Credo che le proverò anche io, in famiglia è il tipo di pane che preferiamo. Grazie della condivisione Fabiola e buon fine settimana.
    Marina

    RispondiElimina
  3. Cara Fabiola, qualsiasi tipo di pane fatto in casa è sempre speciale e molto buno.
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Querida Fabíola :
    seu pão me encheu a boca de água.
    que baguete maravilhosa, posso sentir o cheiro pela casa.
    grande abraço e bom fim de semana.
    :o)
    ♫♪♥♥♫♪
    http://elianeapkroker.blogspot.com.br/

    RispondiElimina
  5. Bellissime baguetter, Fabiola. Grazie per il tutoriale!

    RispondiElimina
  6. Grazie ottimi consigli per chi vuole farsi il pane in casa

    RispondiElimina
  7. Bravissima, ti è venuto molto bene !

    RispondiElimina
  8. Ma quanto è buona la baguette!?! Ti sono venute benissimo cara...Un abbraccione

    RispondiElimina
  9. Ciao Fabiola,
    spesso provo a fare il pane classico e mi viene abbastanza bene: proverò anche con questa versione raffinta.
    Ho provato la tua ricetta della torta soffice con le pesche noci ed è stata molto gradita!
    Ti ringrazio e spero non ti dispiaccia se ho pubblicato la mia realizzazione, citando questo tuo bellissimo blog.
    Saluti cari
    Marilena

    RispondiElimina
  10. Complimenti sono perfette!!!!

    RispondiElimina
  11. che meraviglia, chissà che bontà ben farcito ! Buona settimana, un bacione

    RispondiElimina
  12. Che brava che sei, grazie della ricetta e dei consigni

    RispondiElimina

trova ricetta